salta al contenuto

NEGOZIAZIONI ASSISTITE - Misure per il contenimento del contagio da Covid 19

Il Procuratore della Repubblica,

vista l'attuale organizzazione dell'Ufficio quanto ad accesso degli utenti e a modalità di deposito, di atti e richieste, telematico di cui all'ordine di servizio del 2.7.2020 e del 20. 11.2020: quest'ultimo assunto visto l'art 24 del D.L. 28 ottobre 2020 n. 137 che ha dettato «disposizioni per la semplificazione delle attività di deposito di atti, documenti e istanze nella vigenza dell'emergenza epidemiologica da covid-19». Organizzazione che non contempla il deposito in via telematica delle negoziazioni assistite;

considerato che l'attuale sistema organizzativo è stato in grado di fronteggiare l'emergenza covid 19 con la previsione - per le negoziazioni assistite – dapprima, di deposito per posta raccomandata e nei casi di urgenza, di deposito diretto presso 1' Ufficio Affari Civili previa prenotazione di accesso e , poi, di possibilità di deposito diretto anche nei casi non urgenti, previa prenotazione di accesso;

HA DISPOSTO con provvedimento in data 24 novembre 2020

CHE LE NEGOZIAZIONI ASSISTITE

siano depositate presso questo Ufficio esclusivamente secondo una delle seguenti modalità:

DEPOSITO VIA PEC ALL'INDIRIZZO

depositoattipenali.procuravicenza@giustiziacert.it

soltanto con i seguenti requisiti:

  • formato PDF;
  • è ottenuto da una trasformazione di un documento testuale, senza restrizioni per le operazioni di selezione e copia di parti; non è pertanto ammessa la scansione di immagini;
  • è sottoscritto con firma digitale o firma elettronica qualificata.

I documenti allegati all'atto del procedimento in forma di documento informatico:

  • sono in formato PDF;
  • le copie per immagine di documenti analogici hanno una risoluzione massima di 200 dpi.

Le tipologie di firma ammesse sono PAdES e CAdES.

Gli atti possono essere firmati digitalmente da più soggetti, purché almeno uno sia il depositante.

La dimensione massima consentita per ciascuna comunicazione è pari a 10 Megabyte (in modo da consentire, senza problematiche, l'inoltro ad altro indirizzo) .

L'oggetto della PEC dovrà essere specificato rigorosamente secondo le seguenti indicazioni (idonee a consentire al Sistema l'attribuzione di specifici colori per agevolare il lavoro sulla PEC depositoattipenali.procura.vicenza@giustiziacert.it da parte del team addetto):

 UFFICIO AFFARI CIVILI” e a tale dicitura seguirà la

 specificazione “UFFICIO AFFARI CIVILI” (“UFFICIO AFFARI CIVILI negoziazione assistita”)

Le negoziazioni saranno trasmesse ai difensori, dopo il provvedimento del Procuratore, con la stessa PEC depositoattipenali.procura.vicenza(dgiustiziacert.it

DEPOSITO CARTACEO PRESSO L'UFFICIO AFFARI CIVLI ESCLUSIVAMENTE

PREVIA PRENOTAZIONE TELEFONICA AL NUMERO 0444-398117 effettuabile dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 13 , anche per lo stesso giorno .

L'orario dell'Ufficio e', in tal caso, il seguente:

  • dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13

L'Ufficio verrà raggiunto attraverso la scala posta sul blocco B, dove sono presenti i segnali di distanziamento.

Per eventuali ulteriori informazioni è possibile chiamare il seguente numero: 0444-398117.